giovedì 22 maggio 2014

Galati 5:16: La vittoria sul peccato!

Galati 5:16: La vittoria sul peccato!
"Io dico camminate secondo lo Spirito e non adempirete i desideri della carne”.

Noi in questo passo vediamo come vincere il peccato! 
“Camminate secondo lo Spirito”, significa lasciare che la nostra condotta sia diretta dallo Spirito Santo!
I cristiani, cioè coloro che sono stati salvati da Gesù (Galati 1:4; 2:16) hanno ricevuto lo Spirito Santo e la Sua presenza si vede dalla Sua opera potente nel credente (Galati 3:2,5).
Paolo sta esortando i credenti a proseguire in questo modo la vita cristiana, non in modo libertino nel peccato (Galati 5:13), e non in modo legalistico, secondo i propri sforzi (Galati 3:1-5). C'è una meravigliosa certezza: se noi camminiamo secondo lo Spirito Santo non adempiremo affatto i desideri della carne! Questo sarà il risultato di chi vive secondo lo Spirito Santo.
 “Camminate secondo lo Spirito" significa “per lo Spirito”, e cioè: in dipendenza, sotto il e la potenza dello Spirito Santo. 
Lo Spirito Santo è la risorsa e il sostegno dei credenti, affinché possiamo comportarci come Dio vuole, in modo spirituale, in modo santo.
Lo Spirito Santo non solo ci rende una nuova persona, ma è anche l’unico mezzo per vivere in modo cristiano!
Dunque, “camminate secondo lo Spirito”, significa lasciare che la nostra condotta sia controllata e diretta dallo Spirito Santo!
Questo è confermato dal v. 18 dove leggiamo: “Ma se siete guidati dallo Spirito, non siete sotto la legge”.
“Guidati” (agesthe-presente passivo indicativo) era usato per la deportazione degli schiavi, o dei prigionieri, quindi erano sottomessi e controllati. Noi troviamo per esempio lo stesso termine quando i soldati arrestarono Gesù e lo condussero nella casa del sommo sacerdote (Luca 22:54; cfr. Atti 21:34; 23:10).
 “Guidati” è un presente passivo indicativo, perciò ogni giorno lasciamoci guidare dallo Spirito Santo!
Il principio è come in Matteo 11:29 dove Gesù dice: “Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me perché io sono mansueto ed umile di cuore e voi troverete riposo alle anime vostre”. Il giogo era uno strumento usato dai contadini per tenere insieme i buoi quando aravano, così andavano insieme e si sostenevano. In questo caso è Gesù che ci porta e ci sostiene. 
Quindi se tu ti svuoti di te stesso, ti sottometti allo Spirito Santo e ne sarai controllato, cioè ripieno, ti comporterai secondo i desideri dello Spirito Santo e non della carne, la natura peccaminosa (Galati 5:19-21).
Se tu ti sottometti, se dipendi e ti lasci controllare dallo Spirito Santo, ti comporterai di conseguenza, cioè avrai una vita cristiana secondo i desideri dello Spirito Santo, una vita cristiana santa! Non adempirai i desideri della carne!
Solo attraverso la potenza dello Spirito Santo saremo in grado di vincere il peccato, e avere quindi un carattere simile a quello di Gesù Cristo (Galati 5:22). 
Ma ti devi svuotare del tuo IO per essere poi riempito dallo Spirito Santo. Se sei pieno di orgoglio e di egoismo non c'è posto per lo Spirito di Dio. 
Noi prima ci dobbiamo svuotare per poi essere riempiti.