Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Osea 1:2-3: La chiamata di Osea

  Osea 1:2-3: La chiamata di Osea Dio fa cose strane agli occhi dell’umanità! Ha detto a Osea di sposare una donna che si prostituiva per far riflettere gli Israeliti riguardo la loro infedeltà! In questi versetti vediamo che Osea con la sua vita è chiamato a essere un segno per il suo popolo.  Osea doveva prendere in moglie una prostituta e fare figli di prostituzione perché il paese si prostituiva abbandonando il Signore. Non è l’unica volta che un profeta è stato chiamato a essere un segno per la popolazione. Isaia camminò seminudo e scalzo per tre anni come segno e presagio dell'imminente esilio dell'Egitto e dell’Etiopia da parte degli Assiri (Isaia 20:3-5).  A Geremia è comandato di indossare un giogo di legno, come previsione della sottomissione di Giuda e di altre nazioni a Babilonia (Geremia 27). A Ezechiele il Signore gli ordina di sdraiarsi sul fianco sinistro per più di un anno nei pressi di un piccolo modello di Gerusalemme sotto assedio (Ezechiele 4-5); gli è stat

Ultimi post

2 Timoteo 3:5: Esiste una pietà che non è vera!

Salmo 77:11-20: Lo sguardo al passato nella sofferenza

Matteo 26:39: La preghiera nella sofferenza.

Osea 1:1: La Parola di Dio rivelata

Il pluralismo da un punto di vista biblico

Si può conoscere Dio?

DIO È FEDELE (1)

La parabola dei talenti (Matteo 25:19-30 - 2 Parte)

Matteo 25:19-30: La parabola dei talenti (2 Parte)

La parabola dei talenti (Matteo 25:14-18 -1 Parte)