lunedì 25 marzo 2013

L'inizio della spiritualità Biblica.


L’inizio della spiritualità Biblica. 
In questa lezione:
1. Vedremo la necessità della rigenerazione per la vera spiritualità.
2. Vedremo la natura della rigenerazione.
3. Vedremo gli effetti della rigenerazione.

Jonathan Edwards: “Non c’è opera divina maggiore, al di sopra di ogni potere naturale e al di là di ogni possibilità di qualsiasi creatura, come quella della rigenerazione degli uomini compiuta dallo Spirito, mediante la quale egli li rende partecipi della natura divina ricreandoli a sua immagine.”  
La rigenerazione nella vita di un individuo riguardo la vera spiritualità secondo la Bibbia è indispensabile per la spiritualità. Non ci può essere la spiritualità secondo il cuore di Dio senza che un individuo sia stato rigenerato da Dio. Il cuore dell’uomo è un deserto che deve essere radicalmente trasformato prima di poter iniziare la coltivazione della spiritualità; Dio è il giardiniere che prepara e coltiva il terreno. La spiritualità è l’opera della grazia di Dio e non la conseguenza di tecniche umane o capacità umane, ma è soprattutto una questione dell’ iniziativa e azione vitale di Dio. La vita spirituale di una persona inizia prima nel pensiero di Dio già dall’eternità (2 Tessalonicesi 2:13-14; Romani 8:28-30; Efesini 1:4-11) e comincia nel tempo quando Dio rigenera un individuo (Ezechiele 36:26-27;Giovanni 1:11-13;3:8;Tito 3:5-6; Giacomo 1:18; 1 Pietro 1:23) e continua sempre grazie alla presenza e alla potenza dello Spirito di Dio (2 Corinzi 3:18; Galati 5:16-26).
Non faremo per adesso uno studio approfondito sulla rigenerazione, ma per quanto riguarda lo studio sulla spiritualità è importante sapere alcune caratteristiche senza entrare molto nei dettagli.

1. La necessità della rigenerazione per la spiritualità.
Perché è necessaria la rigenerazione? La rigenerazione è necessaria perché per natura una persona è morta spiritualmente e pertanto non può avere un relazione spirituale con Dio.

a. Una persona in natura ha un cuore di pietra (Ezechiele 11:19). 
L’uomo per natura non cerca Dio perché il suo cuore è un cuore di pietra, duro, insensibile alla voce e alla volontà di Dio. Le cose spirituali sono una pazzia per l’uomo che non è rigenerato (1 Corinzi 2:14). Il cuore dell’uomo è insanabilmente maligno (Geremia 17:9). Una persona non è in grado di cambiare se stesso (Geremia 13:23).

b. Una persona in natura è morta spiritualmente (Romani 6:23; Efesini 2:1).
È senza forza, non in grado di auto salvarsi e di conoscere Dio (Romani 5:6). I desideri delle persone non rigenerate sono contrari ai desideri di Dio (Romani 8:1-11), l’intelligenza è ottenebrata (Efesini 4:18-19). Quindi non è sensibile e non ricerca le verità spirituali e non è in grado di riceverle.

c. Una persona in natura è peccatrice priva della gloria di Dio, alienata e lontana da Dio. (Romani 3:23; 5:10)
Il peccato ha separato l’uomo da Dio (Isaia 59:1-2,64:7).
Pertanto non ci può essere spiritualità nella vita cristiana se non vi è una nuova vita spirituale dentro una persona, quello che la Bibbia chiama rigenerazione, questa è l’opera misteriosa di Dio. 

2. La natura della rigenerazione.
La parola “rigenerazione” (palingenesia) la troviamo in Matteo 19:28 dove Gesù dice ai discepoli che ci sarà una nuova creazione(escatologica) e in Tito 3:5-7 dove Paolo parla della rigenerazione e del rinnovamento dello Spirito Santo sparso abbondantemente sui credenti per mezzo di Gesù (vedi anche generare-apokuéō Giacomo 1:18, 1 Pietro 1:3,23). La parola rigenerazione (palingenesia) indica una nuova nascita, una nuova creazione, da qui un cambiamento di vita radicale, significa che passiamo da essere morti spiritualmente a essere vivi (Efesini 2:1-7;1 Giovanni 3:14;4:7).
La rigenerazione è una causa di forza maggiore segreta di Dio(Giovanni 3:8) mediante la quale impartisce una nuova vita spirituale a una persona in modo istantaneo una volta e per sempre, quindi non è un processo, ma un evento di Dio nella vita di una persona. Quindi la rigenerazione non è solo un mistero che nessun uomo può capire, ma è anche un miracolo che nessun uomo può intraprendere, perché è l’opera dello Spirito di Dio!! Secondo alcuni studiosi questa è anche la nuova nascita o nascita dall’alto (Giovanni 1:12-13; 3:3-8 il tempo per  “nati” e “nati di nuovo –gennaō anōthen, può significare anche di sopra, quindi dall’alto Giovanni 3:31;8:23; 11:41; Atti 2:19; Colossesi 3:1. 
Nel greco il verbo è un aoristo che indica un evento senza riferimento alla durata senza processo come una fotografia istantanea).
La rigenerazione non è la vecchia natura alterata, riformata o rinvigorita. La rigenerazione è una nuova creazione (Matteo 19:28) di Dio in una persona alla quale dona una nuova vitalità spirituale e una nuova direzione di vita grazie a Cristo (Tito 3:5-6). In altre parole possiamo dire che tramite la rigenerazione, Dio comunica o impianta una vita nuova e divina (1 Giovanni 3:9-10; 2 Pietro 1:3-4; 2 Corinzi 5:17; Galati 6:15), crea una nuova realtà con un nuovo orientamento, inclinazione o disposizione dove Dio è la base, il centro e l’obbiettivo della vita.
Attraverso la rigenerazione si ha una relazione con Dio attraverso solo Gesù Cristo (Giovanni 14:6; 1 Timoteo 2:4-5), e possiamo vivere per Dio (Romani 12:1-2,11) e secondo come vuole Dio (1 Pietro 1:13-16). Tutto ciò, in riferimento alla spiritualità, ci fa capire che senza la rigenerazione, senza la presenza in noi dello Spirito Santo, non c’è il desiderio delle realtà spirituali e quindi di Dio (Romani 8:5-8), ecco perché la rigenerazione è necessaria per la spiritualità secondo la volontà di Dio. 

3. Gli effetti della rigenerazione. 
Quando una persona viene rigenerata ci sono vari effetti, come per esempio la certezza di vedere ed entrare nel regno di Dio (Giovanni 3:3,5). In riferimento alla spiritualità è importante ricordare che chi è rigenerata/o  diventa una nuova persona con una nuova vita, con una nuova natura e con una nuova condotta. Senza la rigenerazione non è possibile amare Dio e le verità bibliche, non è possibile percepire la bellezza e l’eccellenza delle verità che riguardano Dio, non è possibile ricercare la santità e la consacrazione.
Con la rigenerazione lo Spirito Santo, produce nuove inclinazioni, nuovi pensieri, nuovi desideri e nuove abitudini secondo la giustizia e la santità che procedono dalla verità  di Dio. (2 Corinzi 5:17; Ezechiele 36:26-27; 1 Giovanni 3:9-10; 2 Pietro 1:3-4; Efesini 4:23-24; Colossesi 3:9-10). 

Vediamo brevemente alcuni effetti della rigenerazione importanti in relazione alla spiritualità.
a. In primo luogo vi è l’illuminazione intellettuale.
La rigenerazione abilita l’intelligenza del peccatore. Il peccatore per natura è cieco e ignorante, ora attraverso la rigenerazione può comprendere le verità spirituali di Dio (1 Corinzi 2:12–16; 2 Corinzi 4:3-6; Colossesi 3:10). Lo Spirito Santo con la nuova nascita effettua un’illuminazione nell’intelletto di una persona dando una capacità di conoscere, discernere, amare e ricercare Dio e la Sua volontà. 

b. In secondo luogo vi è la liberazione della volontà.
Per natura l’uomo è schiavo del peccato, ribelle a Dio e necessita di liberazione (Giovanni 8:31,36; Romani 6:17-20; 2 Pietro 2:19). Con la rigenerazione la volontà viene liberata e abilitata a ricercare Dio e la sua volontà. (Ezechiele 36:26-27; Filippesi 2:12-13).
Arthur Pink: “La persona rigenerata acconsente liberamente e sceglie con gioia di vivere in sottomissione a Dio, ansiosa ora di obbedirgli.”  Con la rigenerazione  l'inimicizia verso Dio è sostituita da una passione nuova per glorificare il Re di re e Dio di signori (1 Corinzi 10:31).

c. In terzo luogo vi è l’elevazione del cuore.
Quando un peccatore viene rigenerato c’è un cambiamento dei sentimenti perché si amerà il Signore mettendolo al primo posto, sopra ogni cosa (Deuteronomio 30:6; Salmi 73:25; Matteo 10:37; 22:37;1 Tessalonicesi 1:9; 2 Timoteo 3.2).
Arthur Pink riferendosi alla rigenerazione che ha l’effetto di amare Dio sopra ogni cosa diceva: “Nessuno può veramente amare Dio al di sopra di tutto e di tutti, fintanto che questo miracolo della grazia non sia stato operato in lui. È allora che i sentimenti vengono raffinati  e reindirizzati all’oggetto appropriato. Colui che un tempo disprezzava, viene ora contemplato come del tutto amabile. Colui che un tempo veniva odiato (Giovanni 15.18), ora è amato più di chiunque altro.”  

d. In quarto luogo vi è una correzione etica.
Chi è nato da Dio pratica la giustizia, non persiste nel commettere peccato (1 Giovanni 2:29; 3:9-10). Come dal frutto si conosce un albero, così chi è nato da Dio si vede da un comportamento santo (Galati 5:19-23).

e. In quinto luogo vi è una nuova conduzione nelle relazioni.
È chiaro che chi è stato rigenerato amerà anche il suo prossimo. Oltre a stabilire una nuova comunione genuina con Dio (1 Corinzi 1:9; 1 Giovanni 1:3), legato a questo, vi sarà anche una relazione significativa con gli altri credenti (Matteo 22:39; Romani 12:5; Efesini 2:14-15, 19-20;1 Giovanni 3:14; 4:7)
In conclusione vediamo, che la rigenerazione è basilare per la spiritualità di un individuo. Non ci può essere una vera spiritualità senza che una persona sia stata rigenerata da Dio.

Domande.
1. Descrivi brevemente la necessità della rigenerazione per avere una relazione spirituale con Dio.
2. Dai una breve definizione della rigenerazione.
3. Quali sono gli effetti della rigenerazione e che implicazioni hanno con la spiritualità?
4. Secondo quanto meditato in questa lezione sei stata/o  rigenerata/o  da Dio?

Bibliografia.
Anders Max, Spiritual Growth, Thomas Nelson Published, Nashville,Tennesse,1997. 

Culver, R. D. (2005). Systematic Theology: Biblical and Historical. Ross-shire, UK: Mentor.

Demarest, B. A. (1997). The cross and salvation: The doctrine of salvation. Wheaton, Ill.: Crossway Books.
Edwards Jonathan, I sentimenti religiosi, ed. Alfa & Omega, Caltanissetta, 2003.

Elwell, W. A., & Beitzel, B. J. (1988). Baker encyclopedia of the Bible. Map on lining papers. Grand Rapids, Mich.: Baker Book House.

Elwell, W. A., & Elwell, W. A. Evangelical dictionary of biblical theology (electronic ed.). Baker reference library; Logos Library System. Grand Rapids: Baker Book House.

Erickson, M. J. (1998). Christian theology (2nd ed.). Grand Rapids, Mich.: Baker Book House. 

Evans, W., & Coder, S. M. (1998, c1974). The great doctrines of the Bible. Includes index. (Enl. ed.). Chicago: Moody Press.

Grudem, W. A. (1994). Systematic theology : An introduction to biblical doctrine (249). Leicester, England; Grand Rapids, Mich.: Inter-Varsity Press; Zondervan Pub. House.

Louis Berkhof, Systematic Theology Published 1938, Reprinted 1979 Fourth Revised and Enlarged Edition, Wm. B. Eerdmans Publishing Co. Grand Rapids, Michigan. Database © 2007 WORDsearch Corp.

Pink Arthur, Rigenerazione o Nuova Nascita, Soli Deo Gloria, Piacenza

Shedd, W. G. T., & Gomes, A. W. (2003). Dogmatic theology. "First one-volume edition (3 vols. in 1)"--Jacket. (3rd ed.). Phillipsburg, N.J.: P & R Pub.