lunedì 1 aprile 2013

La Bibbia è ancora attuale oggi?

La Bibbia è ancora attuale oggi?
La Bibbia oggi è attuale perché è la Parola di Dio e come tale non passerà mai come dice Gesù:  "Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno" (Matteo 24:35). Ancora Salmi 119:89:  "Per sempre, SIGNORE, la tua parola è stabile nei cieli". Infine 1 Pietro 1:24-25: "Infatti, 'ogni carne è come l'erba, e ogni sua gloria come il fiore dell'erba. L'erba diventa secca e il fiore cade;  ma la parola del Signore rimane in eterno'. E questa è la parola che vi è stata annunziata".
Secondo questi versetti la Bibbia è attuale e non passa mai di moda, è importante per l’uomo e il mondo moderno. La Bibbia è l’unica fonte obiettiva della rivelazione che Dio ci ha dato su Sé stesso e sul Suo piano per l’umanità. 
La Bibbia fa conoscere Dio e il Suo piano di salvezza per l’uomo che è peccatore separato da Dio a causa dei propri peccati e ci fa conoscere anche la soluzione che Dio ha provveduto per restaurare la pace con Lui attraverso il sacrificio di Suo Figlio, Gesù Cristo, sulla croce. La Parola di Dio non passerà mai di moda, né verrà soppiantata o migliorata. Cambiano le culture, cambiano le leggi, le generazioni vanno e vengono, ma la Parola di Dio è attuale oggi così come lo era quando fu scritta per la prima volta. La Bibbia contiene molte informazioni accurate e attuali. 
Non tutta la Bibbia si applica necessariamente ed esplicitamente a noi oggi, ma tutte la Bibbia contiene la verità che noi possiamo e dovremmo applicare alla nostra vita. 
La Bibbia è attuale perché risponde alle domande esistenziali (Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo? Cosa ci sarà dopo  la morte?), dice tanto sullo stress, sulla depressione, sul matrimonio, sul divorzio, ci dice molto sulla famiglia stabile, sul giusto modo di vivere il sesso, sulle responsabilità dei dipendenti, sulla giustizia sociale, sull’integrità negli affari, sulla gestione delle finanze personali. Ci dice molto sull’ emozioni dannose come l’ansia, la paura, il dubbio, la colpa, l’ira, e ancora sull’invidia, sulla gelosia. Inoltre la Bibbia è attuale perché condanna la superbia, l’arroganza, l’immoralità, l’oscenità, la disonestà, l’egoismo, peccati che sono di grande attualità.
La Bibbia è attuale perché ci fornisce un quadro realistico dell’umanità, ci parla delle debolezze, dei fallimenti e delle azioni esemplari degli uomini, ed ancora tratta questioni come la violenza, la guerra e i disastri naturali. Ci aiuta a capire e stabilisce i principi legati alle questioni etiche di oggi come l’aborto, l’eutanasia, l’omosessualità, la clonazione, ecc.
La Bibbia parla di come gestire la povertà, la malattia, i traumi, ci indica la via per l’amore, per la fedeltà, per la pazienza, per la bontà, per la pace, per l’autocontrollo. Ci dice molto su come relazionare con Dio e il prossimo. Nessun libro è paragonabile alla Bibbia per la sua attualità ci parla di realtà terrene e metafisiche. La Bibbia non è né antica e né moderna è eterna! Non passerà mai di moda!

Bibliografia.
John Blanchard, Perché credere alla Bibbia?, Passaggio, Virgilio Mantova, 2005.

Werner Gitt, Interrogativi di sempre, Casa Biblica editrice, Vicenza, 1991.

http://www.gotquestions.org