martedì 13 dicembre 2016

Proverbi 16:33: Dio governa le circostanze accidentali, quelli che sembrano per caso, fortuiti.

Proverbi 16:33: Dio governa le circostanze accidentali, quelli che sembrano per caso, fortuiti.
“Si getta la sorte nel grembo, ma ogni decisione viene dal SIGNORE”. (cfr. Giona 1:7; Atti 1:23-26).

Possiamo affermare con certezza che il governo di Dio è specifico. Non solo gli eventi più grandi e drammatici sono governati dalla potenza di Dio, ma anche tutte le cose, senza eccezione, sono nelle Sue mani!
C’era un metodo accettato e praticato in Israele quello di tirare a sorte per prendere delle decisioni. Si mettevano dei sassolini, bastoncini o pezzi di coccio segnati e si tiravano a sorte, in un contenitore: per esempio Aronne sceglieva a sorte tra due il capro espiatorio (Levitico 16:8); la suddivisione della terra promessa è stata fatta sorte (Giosuè 18:6,11), e così anche sulla nave dove c’era Giona visto che c’era la tempesta i marinai decisero di tirare a sorte per vedere di chi era la colpa di questa punizione divina ed era di Giona (Giona 1:7).

Nel Nuovo Testamento al posto di Giuda fu scelto Mattia come apostolo, ma dopo aver pregato e tirato a sorte tra Mattia e Giusto (Atti 1:23-26). Ma a dispetto della apparente casualità, ritornando a Proverbi 16:33, è Dio che prende la decisione. Non esiste la casualità perché è Dio che decide cosa accadrà e farà accadere! Noi possiamo proporre, ma è Dio che determina ciò che accade! In Proverbi 19:21 è scritto:  “Ci sono molti disegni nel cuore dell'uomo, ma il piano del SIGNORE è quello che sussiste”. Anche le cose insignificanti come la morte dei passeri, o il numero dei tuoi capelli sono sotto controllo di Dio dice Gesù in Matteo 10:28-31. 
H. Zwingli disse a proposito:“Non possiamo non ammettere che nemmeno la minima cosa avviene a meno che non sia Dio a ordinarla. Per chi è mai stato così interessato e curioso da sapere quanti capelli hai sulla sua testa? Non vi è nessuno. Dio, però, conosce il numero. Infatti, nulla è troppo piccolo in noi o in qualsiasi altra creatura, non può essere ordinata dall’ onnisciente e onnipotente provvidenza di Dio ".
Nel mondo nulla è al di fuori del controllo di Dio! Dio è sovrano su tutto! Non esiste una cosa come la possibilità, o la fortuna, esiste solo il piano di Dio che realizzerà! Dio non solo sa esattamente cosa succederà, ma decide cosa succederà!
Quindi, ogni evento apparentemente casuale è in realtà parte del generale scopo di Dio, anche la morte di un passero dal cielo e il numero di capelli della nostra testa.
Dio è in controllo di ogni dettaglio della nostra vita! (Romani 8:28); quindi siamo chiamati a fidarci di Lui accettando tutto ciò che ci accade serenamente e riconoscenza, perché comunque Dio è saggio e giusto.
Inoltre la nostra fede nella sovranità di Dio che controlla tutto, ci spinge a consultarlo in preghiera prima di prendere qualsiasi decisione, a cercare la guida dello Spirito Santo, e soprattutto dobbiamo crescere nella conoscenza dei principi morali e spirituali della Bibbia affinché i nostri passi seguano la Sua volontà.