lunedì 14 novembre 2016

Atti 4:28: Dio governa su tutti gli eventi secondo i suoi piani concepiti dall’eternità.

Atti 4:28: Dio governa su tutti gli eventi secondo i suoi piani concepiti dall’eternità. 
“Per fare tutte le cose che la tua volontà e il tuo consiglio avevano prestabilito che avvenissero”.

Luca secondo il v.27, si riferisce all’uccisione di Gesù Cristo, da parte di Erode, Ponzio Pilato, insieme con le nazioni e al popolo d’Israele.
Gli ebrei e i gentili hanno fatto a Gesù Cristo ciò che era nel piano di Dio, ciò che aveva prestabilito, progettato prima della creazione (cfr.1 Pietro 1:19-20).
Le nazioni hanno realizzato ciò che Dio aveva progettato; Dio ha dato nelle mani degli uomini Suo Figlio, ha usato la loro malvagità (Atti 2:23), per realizzare il Suo piano che aveva prestabilito prima della creazione. I Giudei e i Romani, pur rimanendo responsabili delle loro azioni malvagie, hanno compiuto quanto Dio aveva già prestabilito prima della creazione del mondo. Quindi, il sacrificio di Gesù, è stato voluto, progettato, guidato, o controllato da Dio e adempiuto nel tempo che Dio ha voluto (cfr. Galati 4:4). 

Dio era ed è perennemente all’opera nel portare avanti il Suo piano!
Gesù rispondendo ai suoi avversari disse: “‘Il Padre mio opera fino ad ora, e anch'io opero’” (Giovanni 5:17. Cfr. Efesini 1:11).
Dio governa l’universo! Per governo di Dio s’intende la sua attività nell'universo così che tutti gli eventi adempiono il suo piano. Dio ha preparato gli eventi prima che avvenissero, perciò gli eventi e tutta la creazione non sono frutto del caso, o della fortuna, ma di Dio che secondo la sua sapienza ha determinato fin dal principio il suo piano e lo porta a termine, così possiamo affermare che il governo di Dio è efficace e irresistibile non può essere frustrato! (Giobbe 42:2; Salmo 33:10-11; 115:3; 139:16; Proverbi 19:21; 21:30; Ecclesiaste 7:13; Isaia 14:27; 22:11; 44:7; 46:10; Matteo 10:30; Apocalisse 3:7).
Nulla avverrà senza che Dio non lo abbia progettato, o decretato! Se non fosse così sarebbe in contrasto con la Sua saggezza, onnipotenza, immutabilità, prescienza e così via! 
Poiché il disegno eterno e immutabile di Dio è certamente predeterminato ad avverarsi, ne consegue che egli deve eseguire il proprio scopo, non solo nelle sue opere della creazione, ma altresì nel suo continuo controllo di tutte le sue creature e tutte le loro azioni.
Questo è di grande conforto per noi: non siamo in balia degli eventi, ma nelle mani di Dio che guida la storia secondo il Suo piano! Dio è presente e attivo nella nostra vita, siamo nelle sue mani, Lui si prende cura di noi. Pertanto, noi possiamo affrontare il presente e il futuro fiduciosamente, sapendo che gli avvenimenti sono sotto il suo controllo e non sono un caso (cfr. Proverbi 16:33; Salmo 19:13-16; Romani 8:28; Giacomo 4:13-16).
Grazie Signore, nel nome di Gesù Cristo!