Proverbi 22:8:Ciò che semini, mieterai!

Proverbi 22:8:Ciò che semini, mieterai!
“ Chi semina iniquità miete sciagura”.

Noi in questa frase troviamo l’immagine agricola di semina e raccolta. Il senso della frase è: ogni atto ha le sue conseguenze (cfr. Giobbe 4:8; Osea 8: 7; 10:12-13; Galati 6:7). Seminare l’iniquità (ʿawlāh) è deviare dalla retta via, si riferisce a un’azione che non è moralmente ed eticamente retta, quindi sbagliata, cattiva, è andare avanti in modo contrario alla legge di Dio. L'inevitabile conseguenza di tale semina è il raccogliere sciagura (ʾāwen), cioè guai, problemi, sofferenza, quindi anche giudizio di Dio. Non solo, allora vivere senza Dio significa avere una vita di guai (Proverbi 12:21), ma dobbiamo tener presente che dopo la morte ci sarà il giudizio di Dio, come ci ricorda Ebrei 9:27:
“Come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio”. Quindi, non possiamo pensare di comportarci come ci pare, di soddisfare tutti i desideri e i piaceri che vogliamo senza dare conto a Dio (Ecclesiaste 12:1). Non t’ingannare, non puoi beffarti di Dio: ciò che semini, mieterai! (Galati 6:7-8). Non scherzare con Dio e la tua anima! È un illusione pensare e agire di dedicare la tua vita ai tuoi piaceri per soddisfare il tuo egoismo, di dedicare la tua vita al peccato, e di rimandare la tua salvezza al momento della tua morte come il ladrone in croce (Luca 24:39-43), la salvezza dell’ultimo minuto sono rari! Non puoi controllare a tuo piacimento ogni tua decisione! Ci saranno delle situazioni che non sempre potrai controllare! (Giacomo 4:13-16). La tua vita e la tua morte sono nelle mani di Dio! (1 Samuele 2:6). Oggi è il tempo di credere per la tua salvezza! (2 Corinzi 6:2). Il tempo di credere in Gesù Cristo (Giovanni 3:16,36), Colui che ti può salvare perfettamente dai tuoi peccati e dall’ira di Dio (Ebrei 7:25). Coloro che hanno Gesù come loro Salvatore, non dovranno temere il ritorno di Cristo, perché sono certi che sono salvati ci ricorda Ebrei 9:28: ”Così anche Cristo, dopo essere stato offerto una volta sola per portare i peccati di molti, apparirà una seconda volta, senza peccato, a coloro che lo aspettano per la loro salvezza”. (cfr. Efesini 2:8-9). Come morirai, così il giudizio ti troverà! “Ciò che un uomo sputa contro il cielo ricadrà sul suo volto” (Thomas Adams). Se moriamo da increduli e ribelli, saremo giudicati (Ebrei 10:26-31), se moriamo da salvati, e così moriranno i veri credenti (Ebrei 10:37-39), saremo salvati! Allora, non perdere tempo, oggi se odi la voce di Dio non indurire il tuo cuore! (Ebrei 3:7). Pentiti dei tuoi peccati, confessali a Dio, credi in Gesù Cristo, il sacrificio perfetto di Dio per la tua salvezza, l’unico Salvatore dei peccatori!

Commenti

Post più popolari