Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

Gesù insegna alla festa delle capanne (Giovanni 7:14-24).

Gesù insegna alla festa delle capanne (Giovanni 7:14-24). “Il legalismo può essere definito come un atteggiamento carnale che si conforma a un codice al fine di esaltare se stesso” Charles Caldwell Ryrie.
Perché secondo te gli uomini danno regole che Dio non ha ordinato?

Dopo che hai giudicato qualcuno o qualcosa dall’apparenza, hai scoperto più tardi che hai sbagliato? Come ti sei sentito?


Matteo 12:25: La rovina dovuta alla divisione.

Matteo 12:25: La rovina dovuta alla divisione. Durante il periodo della guerra civile americana, sembra che la frase: “Ogni regno diviso contro se stesso va in rovina” sia stata la più utilizzata frequentemente che in qualsiasi altro momento della storia americana.
Un regno, una città, una casa, e aggiungiamo, una chiesa divisa ha delle gravi conseguenze! 
In questa predicazione vediamo il contesto della parabola, il contenuto e infine nella conclusione ciò che comunica la parabola.

La rovina dovuta alla divisione (Matteo 12:25).

La rovina dovuta alla divisione (Matteo 12:25). Durante il periodo della guerra civile americana, sembra che la frase: “Ogni regno diviso contro se stesso va in rovina” sia stata la più utilizzata frequentemente che in qualsiasi altro momento della storia americana.
Un regno, una città, una casa, e aggiungiamo, una chiesa divisa ha delle gravi conseguenze! 
In questa predicazione vediamo il contesto della parabola, il contenuto e infine nella conclusione ciò che comunica la parabola.

Gesù cammina sulle acque (Giovanni 6:16-24)

Gesù cammina sulle acque (Giovanni 6:16-24)
“Chi vive nella paura non sarà mai un uomo libero” Orazio.
Qual era la cosa che ti spaventava di più quando eri bambino?

Qual è la situazione più spaventosa che tu abbia mai sperimentato?

Quale passioni, o desideri, o impegno hai diligentemente perseguito nella vita?

Testimonianze su Gesù (Giovanni 5:31-47).

Testimonianze su Gesù (Giovanni 5:31-47). Viene posta spesso la domanda: “Se il cristianesimo è razionale e vero, perché le persone più istruite non ci credono?” La risposta è semplice: “Non credono perché non vogliono crederci”.
Che cosa motiva le persone a voler essere famose, ricche, di successo, o potenti?

Che cosa rende la testimonianza di qualcuno valida o non valida?

Gesù è più di un semplice uomo (Giovanni 5:16-30).

Gesù è più di un semplice uomo (Giovanni 5:16-30).
“Un uomo che legge il Nuovo Testamento e non vede che Cristo afferma di essere più che un uomo può guardare tutto il cielo a mezzogiorno in una giornata senza nubi e non vedere il sole”. W. E. Biederwolf.

Perché secondo te le persone sono state, sono e saranno perseguitate?

Qual è il tuo ideale di relazione con i tuoi genitori? 

Gesù guarisce un paralitico alla vasca di Betesda (Giovanni 5:1-15).

Gesù guarisce un paralitico alla vasca di Betesda (Giovanni 5:1-15).
“Il legalismo è auto-giustizia. È la convinzione che Dio è soddisfatto con il nostro tentativo di obbedire a un codice morale” Erwin W. Lutzer.
Perché qualcuno potrebbe preferire norme e regolamenti alla libertà?

In che modo i rapporti sono più importanti delle norme e dei regolamenti?

Molti samaritani credono in Gesù (Giovanni 4:39-42)

Molti samaritani credono in Gesù (Giovanni 4:39-42) “La più alta forma di egoismo è quella di un uomo che si accontenta di andare in cielo da solo”. J. C. Ryle.
Quali persone hanno avuto la più grande influenza nella tua vita?

Quali sono alcune cose che hai creduto sulla base della testimonianza di qualcun altro?

Quali sono alcune cose di cui siamo convinti, o di cui ci possiamo fidare in base alla nostra esperienza personale?

L’arrivo dei discepoli di Gesù (Giovanni 4:27-38).

L’arrivo dei discepoli di Gesù (Giovanni 4:27-38). “Non possiamo portare il mondo intero a Cristo, ma dobbiamo portare Cristo al mondo intero” John Blanchard
Che cosa deve fare un contadino al fine di godere di un raccolto abbondante?

Sei mai stato consumato da un impegno tanto che hai dimenticato di mangiare?


Pazienza (Galati 5:22).

Pazienza (Galati 5:22). Una persona pregava così: “Signore dammi pazienza, ma dammela subito!”
Molto probabilmente la pazienza è la virtù che abbiamo più disperatamente bisogno, o più difficile da praticare nella nostra vita.
Che cosa è la pazienza? Si possono dare diverse definizioni.
Possiamo dire: "La pazienza è l'autocontrollo che non si vendica di un torto ricevuto, o non reagisce con ira”.
Oppure: “La pazienza è accettare benevolmente le carenze degli altri, o e le delusioni”.
Un’altra definizione può essere: "La pazienza è quella qualità potente che permette a una persona di rimanere saldo sotto stress, o pressione”.
Infine: “La pazienza è una resistenza calma che non reagisce alle provocazioni, o alle offese, o ai torti”.
La parola “pazienza” nel greco (makrothumia) indica sopportazione quando siamo provati, quindi assenza di rabbia e di vendetta, tollerare le ferite, o le offese inflitte dagli altri, la volontà calma ad accettare situazioni che sono irritanti e …

Nuova testimonianza di Giovanni Battista riguardo a Gesù (Giovanni 3:22-36)

Nuova testimonianza di Giovanni Battista riguardo a Gesù (Giovanni 3:22-36) Il cristiano maturo è come il grano, più cresce, più piega la testa.

Come ti sentiresti se un amico riceve più riconoscimento di te per qualcosa che avete fatto entrambi?

Quanto pensi sia importante la testimonianza di qualcuno su un evento? Perché?

Gesù e Nicodemo (Giovanni 3:1-21)

Gesù e Nicodemo (Giovanni 3:1-21) Non tutti quelli che parlano del cielo ci andranno! Esteriormente si identificano con Cristo, ma il loro cuore non è mai stato veramente convertito.  Si aggrappano a una falsa professione di fede, e s’ingannano nel pensare che sono sulla via stretta che conduce alla vita, quando in realtà sono sulla strada larga che conduce alla perdizione (Matteo 7:13-14).
C’è mai stato un momento in cui hai sentito il bisogno di iniziare la vita tutto da capo? Quando, o perché?

Qual è il miglior regalo che hai ricevuto?

Perché le persone non credono a Gesù Cristo?

Gesù purifica il Tempio (Giovanni 2:12-25)

Gesù purifica il Tempio (Giovanni 2:12-25) “Giovanni ha riportato questo tremendo incidente qui per mettere in primissimo piano della sua storia il grande fatto che Gesù era il Messia di Dio che era venuto a purificare il culto di uomini e donne e per aprire la porta a Dio”. W. Barclay.
Perché Dio richiede la purezza?

Perché molte persone non hanno la consapevolezza della richiesta di purezza di Dio?

Gesù cambia l’acqua in vino (Giovanni 2:1-11).

Gesù cambia l’acqua in vino (Giovanni 2:1-11). “Un miracolo è per definizione al di là della capacità della scienza di spiegare e deve quindi essere anche al di là della capacità della scienza di confutare”. John Blanchard.
Perché le persone sono interessate a eventi miracolosi, o soprannaturali?

Che cosa rende un evento miracoloso, o soprannaturale?

A quali eventi soprannaturali, o miracolosi hai assistito?

Gesù chiama Filippo e Natanaele (Giovanni 1:43-51).

Gesù chiama Filippo e Natanaele (Giovanni 1:43-51).
“L'incredulità è nell'aria; scetticismo è diventato la moda del periodo”. C.H. Spurgeon.
Come si sentono le persone quando incontrano qualcuno che aspettano per tanto tempo?

Quale personaggio famoso vorresti incontrare? Perché?

Di chi, o che cosa le persone oggi sono scettiche? Perché?

Il Signore è il mio pastore (Salmo 23)

Il Signore è il mio pastore (Salmo 23)
“Desidero sostenere la mia ferma convinzione secondo cui l’unica cosa di cui dobbiamo aver paura è la paura stessa”. Franklin Delano Roosevelt.
Di che cosa, o quando si ha paura?

Che cosa di solito si dà per scontato?

Che cosa si desidera più della pace?

Introduzione ai Salmi

Introduzione ai Salmi
Autore Gli autori dei salmi, dal punto di vista umano, sono diversi: il re Davide compose almeno 73 di 150 salmi, ai figli di Core ne sono attribuiti 10; 12 sono di Asaf, poi troviamo 2 salmi di Salomone, 1 di Mosè; 1 di Eman, 1 di Etan, e poi ci sono salmi anonimi.
Scopo Il libro dei Salmi sono stati scritti e raccolti per diversi motivi.  1) Per dare un innario per l’adorazione e la lode d’Israele.  2) Per presentare un atteggiamento corretto per preghiera e la vera adorazione esprimendo i propri sentimenti davanti al Signore.  3) Per esporre il futuro dei malvagi e dei giusti: rovina o ricompensa. 4) Per dare un quadro profetico del Messia. 5) Per promuovere il culto esclusivo del Signore. 6) Per consolare, incoraggiare, confermare il credente nelle varie circostanze della vita.
Temi chiave •Il principio della retribuzione •La sovranità di Dio •La natura e la creazione •Il perdono di Dio •Il giudizio di Dio  •Il modo di vivere che vuole Dio •Salmi storici •Salmi …

Gesù è l’agnello di Dio (Giovanni 1:29-34).

Gesù è l’agnello di Dio (Giovanni 1:29-34). “Dio aveva condannato il peccato, ma mai in modo così efficiente come nella morte del Figlio suo”. C. H. Spurgeon.
Che cosa possiamo concludere dal titolo di una persona? (Per esempio dottore, professore, meccanico, ecc.).

Perché molte persone secondo te non riconoscono di essere peccatori?

Si può essere certi del perdono dei peccati? Perché?

La testimonianza di Giovanni Battista (Giovanni 1:19-28).

La testimonianza di Giovanni Battista (Giovanni 1:19-28). “Di tutti i vestiti, nessuno è così grazioso, nessuno s’indossa così bene, e nessuno è così raro, come l'umiltà”. J.C. Ryle.
Molte persone amano vantarsi per ciò che sono, o per ciò che hanno realizzato; Giovanni Battista come araldo del Signore, aveva di che vantarsi, ma non lo ha fatto.
Perché è difficile essere umili?

Quali sono le caratteristiche di una persona umile?


La Parola diventata carne (Giovanni 1:1-18)

La Parola diventata carne (Giovanni 1:1-18)
“La Parola, come seconda persona della Trinità, era in intima comunione con Dio Padre da ogni eternità. Tuttavia, nonostante godesse dello splendore del cielo e della comunione eterna con il Padre (Isaia 6:1-13; cfr. Giovanni 12:41; 17:5), la Parola rinunciò volontariamente alla propria posizione celeste prendendo forma di un uomo e divenendo ubbidiente fino alla morte sulla croce (Filippesi 2:6-8)”. John MacArthur. 
Perché è importante la parola?

Secondo te è facile, o difficile avere fede? Perché?

Hai degli esempi a cui t’ispiri? Chi sono? Perché?

Introduzione al Vangelo di Giovanni

Introduzione al Vangelo di Giovanni
Autore (1) L'autore del Vangelo era un ebreo. Questo è attestato nel suo uso dell'Antico Testamento (12:40; 13:18; 19:37), e nella sua conoscenza con le feste ebree (2:13, 23; 7:37; 10:22) così come le usanze ebree (2:1-10; 3:25; 4:9; 11:55; 11:38, 44; 19:40; 19:31). Mostra una conoscenza geografica del paese (1:44; 2:1; 4:5, 6 21; 9:7; 11:18; 18:1), insieme a dettagli essenziali che hanno caratterizzato Palestina (5:2; 9:7; 10:22; 18:1; 19:17).
(2) L'autore era un testimone oculare delle cose che lui ha scritto (1:14; 4:6; 12:3,5, 18-19). La convinzione che l'autore del quarto Vangelo sia Giovanni figlio di Zebedeo, uno dei dodici apostoli, risale ai Padri della chiesa ed è un punto di vista che oggi molti confermano.

Giuda 11: Le caratteristiche dei falsi insegnanti (2).

Giuda 11: Le caratteristiche dei falsi insegnanti (2). “Guai a loro!” (ouai autois) è un'esclamazione di dolore, terrore, lamento di fronte alla disgrazia o alla miseria (1 Samuele 4:7; 1 Re 13:30; Salmo 120:5; Proverbi 23:29; Ecclesiaste 4:10; Geremia 22:18; Matteo 24:19). 
Nell’Antico Testamento si tratta di una dichiarazione profetica di giudizio su coloro che hanno abbandonato Dio, un tipo specifico di profezia centrata sul dolore imminente che cadrà sui peccatori risoluti (Isaia 3:9,11; 5:1–30; 45: 9-10; Geremia 4:13, 31; 10:19; 13:27; 22:13–17; 23:1–4; Osea 7:13; Amos 6:1–8; Abacuc 2:6–20).  Si tratta di una denuncia profetica e di una dichiarazione di sventura, di un’esclamazione introduttiva di minaccia profetica, un annuncio di giudizio.
Quindi “guai" sono oracoli profetici sul popolo ebraico che si è ribellato contro Dio, che ha vissuto una vita peccaminosa, e pertanto merita il giudizio divino.
Anche Gesù nei Vangeli usa la parola “guai” per rimproverare Corazin e …

Giuda 8-10: Le caratteristiche dei falsi insegnanti (1).

Giuda 8-10: Le caratteristiche dei falsi insegnanti (1). Per dieci lunghi e stancanti anni, i greci assediarono la città di Troia, ma senza risultato, la città sembrava inespugnabile. Poi pensarono di costruirsi un cavallo di legno per nascondere i soldati all'interno, lo lasciarono fuori della porta della città e fecero finta di salpare. I troiani vedendo le barche dei greci allontanarsi pensarono che la minaccia era cessata ed entrarono dentro le mura il cavallo senza sapere che all’interno ci fossero i soldati nemici. La curiosità era troppo forte. Quella notte, i soldati che erano al suo interno uscirono fuori e aprirono le porte della città. Nel frattempo, col favore delle tenebre, la flotta delle navi greche ritornarono ed entrarono in città. Quello che un intero esercito di prodi non poteva fare dall'esterno in dieci anni, alcuni soldati lo hanno fatto dall'interno in una notte!
Allo stesso modo, la chiesa è danneggiata oggi dall'interno con le varie eresie. 
Qu…